La dichiarazione del Prefetto Lombardi non si può giustificare

Leggo con sconcerto la dichiarazione resa dal Prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi di fronte alla Commissione Parlamentare Antimafia con cui nega la presenza della mafia nel territorio lombardo. Credere che la mafia esista solo dove scorre il sangue e non nei luoghi della finanza e nelle collusioni (accertate) con alcuni pezzi della politica è oltre che superficiale e chiaramente falso soprattutto pericoloso perché proviene da un uomo di quelle istituzioni che hanno il dovere di tutelare i cittadini. La dichiarazione rientra nella consuetudine tutta milanese di credere che l’unico modo di sconfiggere la mafia sia negarne l’esistenza, procurando una cattiva informazione che può solo rassicurare le cosche mentre si organizzano in previsione dell’Expo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *