‘NDRANGHETA, ARRESTI IN LOMBARDIA E NEL NORD ITALIA Cavalli (IdV): “Duro colpo alle cosche”

Milano, 23 giugno 2010

COMUNICATO STAMPA

‘NDRANGHETA, ARRESTI IN LOMBARDIA E NEL NORD ITALIA
Cavalli (IDV):”Duro colpo alle cosche”

L’operazione Meta della procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria ha portato oggi all’arresto di 42 affiliati  alle cosche Condello e De Stefano- Libri.

“Ancora una volta – dichiara Giulio Cavalli, consigliere regionale dell’Italia dei Valori – la collaborazione tra magistratura e forze dell’ordine ha portato all’arresto di associati alla ‘ndrangheta. Il fatto che gli arresti siano avvenuti anche in Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna è l’ennesima dimostrazione della radicale presenza al Nord della mafia calabrese”.

“Ringrazio – continua il consigliere regionale di IdV – i carabinieri e la Procura di Reggio Calabria che, nonostante le difficoltà e la scarsità di risorse, hanno colpito profondamente gli affari criminali delle cosche Condello e De Stefano- Libri”.

Nel corso dell’operazione è stato eseguito contestualmente un provvedimento di sequestro di beni per un valore di oltre 100 milioni di euro.

“Sono certo che attraverso l’attuazione della legge 109 del 1996, che qualcuno vuole cancellare, questi beni verranno ridistribuiti alla società che ne è la vera proprietaria. Infine – conclude Cavalli- il filone di indagine che riguarda il voto delle ultime elezioni comunali a San Procopio evidenzia nuovamente la presenza di legami tra una certa politica e la criminalità organizzata tant’è che il sindaco Palermo è attualmente ricercato. Ribadisco che, benché la mafia per fare affari abbia bisogno della politica, può e deve esistere una politica senza mafia”.

Gruppo Italia dei Valori
Consiglio regionale della Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *