Molto più interessante è respirarlo e cercare di rubare qualcosa del suo segreto d’immota serenità.

index«Il padre di un autistico di solito fugge. Quando non fugge, nel tempo lui e il figlio diventano gemelli inseparabili. Tommy è la mia ombra silenziosa»

«È un oracolo da ascoltare stando fermi, e senza troppo arrabattarsi a farlo agitare sui nostri passi.

Molto più interessante è respirarlo e cercare di rubare qualcosa del suo segreto d’immota serenità.»
(Una notte ho sognato che parlavi. Così ho imparato a fare il padre di mio figlio autistico di Gianluca Nicoletti) Il libro potete prenderlo qui.

5 Comments

  1. giordana

    Anch’io ho letto questo libro ed è molto importante che si vengano a conoscere queste situazioni davvero molto problematiche e Gianluca Nicoletti riesce sempre anche nel suo programma a Radio-24 ad approfondire vari temi in modo molto inusuale ma molto interessante.Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *