Lavoriamo male, lavoriamo in pochi, lavoriamo troppo. (Left, sabato, in edicola)

65548_10153185871146942_8173331163224273600_n

DISOCCUPATI E WORKAHOLIC

Lavoriamo male, troppo e in pochi. Ma c’è un’alternativa.
di Marco Craviolatti

UN SINDACALISTA IN PARLAMENTO
Giorgio Airaudo, il Jobs act e la sinistra.
di Giulio Cavalli

IL BEN-ESSERE AL CENTRO
Sen, Stiglitz e Fitoussi teorizzano un indice alternativo al Pil.
di Anna Pettini

E SE DIVENTASSIMO TEDESCHI?
Cosa c’è dietro il “modello” Merkel.
di Matteo Marchetti

l’intervista
PAROLE COME PUGNI
«No Jobs act». Parla il pugile Lenny Bottai.
di Dario Giordo

giustizia
ERRORI COLPEVOLI
La responsabilità civile dei magistrati secondo il pm più temuto della Brianza.
di Salvatore Bellomo

istruzione
IL LATO OSCURO DELLA SCUOLA
Le paritarie: scarsi risultati e docenti sfruttati.
di Donatella Coccoli

società
TUTTO FUORCHÉ NOMADI
La middle class “zingara” tra casa e lavoro.
di Ilaria Giupponi

reportage
GAZA CITY NELLA CITTÀ CHE RESISTE SEI MESI DOPO
L’attacco israeliano.
di Cristina Mastrandrea

palestina
CENT’ANNI DI RICOSTRUZIONE
Analisi e dati del rapporto Oxfam.
di Umberto De Giovannangeli

conflitti
IL TEMPO SOSPESO DELL’UCRAINA
Tra i ribelli filorussi e i fedeli di Poroshenko.
di Michela A.G. Iaccarino

bolivia
IL COCALERO CONTRO L’FMI
Ecco perché Evo Morales è al terzo mandato.
di Massimo Panico

archeologia
ATTACCO ALLA CULLA DELLA CIVILTÀ
Fermare la furia iconoclasta dell’Isis con il sapere e azioni politiche. L’esperienza degli archeologi D’Agostino e Valentini.
di Simona Maggiorelli

cinema
I LEONI DEL FUTURO
Giovani e agguerriti registi sbarcano a Venezia.
di Tiziana Barrillà

TUTTI I VOLTI DEGLI UOMINI
Cosa aspettarsi dallo Short festival.
di Giorgia Furlan

scienza
I VISIONARI DI TRIESTE
La sfida di scienziati che vedevano lontano.
di Pietro Greco

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *