A proposito dell’apertura sulla “Buona Scuola”

Alberto Irone ha incontrato rappresentanti del Governo per discutere della riforma della scuola. Ieri abbiamo letto di “aperture” e “consultazioni”. Ecco cosa scrive Alberto:

Durante l’incontro si sono evidenziate da più parti sia problematiche di metodo: è evidente, infatti, l’eccesso di delega al Governo sul DDL: è necessario stralciare le deleghe in quanto palesemente incostituzionali.

Ai nostri interlocutori “ritardatari” tra le questioni di merito abbiamo sollevato in maniera decisa la necessità di un’alternanza scuola lavoro di qualità fatta di tutele, l’innalzamento dell’obbligo scolastico ai 18 anni come strumento di contrasto all’abbandono scolastico che continua a crescere, l’importanza della rappresentanza studentesca e della valutazione.

L’esito dell’incontro insufficiente, sulla falsa riga delle “consultazioni” tanto sbandierate negli scorsi mesi dal Governo: l’unico punto in cui c’è stata apertura è la parte di riforma sugli organi collegiali.

Il resto è qui.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *