Comitato di Liberazione delle Parole

Mi auguro che davvero si formi quanto prima un Comitato di Liberazione delle Parole che sia un osservatorio attento di un giornalismo che categorizza in base alle etnie (spesso con notizie che si rivelano false nel giro di qualche ora) e che sta infilandosi nei discorsi in famiglia, per le strade e negli uffici. Io pretendo di essere razzista coi razzisti. Perché questi non sono semplicemente razzisti ma si stanno involvendo in antiantirazzisti.

razz-etni

(PS Siamo in dirittura d’arrivo del nostro crowdfunding per il mio prossimo spettacolo e libro. Se volete darci una mano potete farlo qui. E passatene parola. Se potete e se volete. Grazie.)

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *