Piccole guerre quotidiane

In cui perde sempre il bambino.

Se un giorno davvero riuscissi ad aprire il vocabolario quello giusto mi piacerebbe riuscire a scriverle queste separazioni che restano come corona di spine conficcata. A tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *