Toh, i miei monologhi sparsi in giro per il web

Lupin01Sto preparando una nuova trasmissione web per Fanpage in cui torno a fare il monologhista. non ne avevo parlato perché stiamo ultimando il progetto (la prima puntata avrebbe dovuto essere questa che poi la cronaca ci ha “costretto” a rilasciare in fretta e furia più con la forma del servizio). Un progetto a cui tengo molto perché, tra le altre cose, le riprese di Sacha Biazzo hanno un che di “teatrale” anche stando nel web.

Tutto questo lungo cappello introduttivo, stile riassunto delle puntate pecedenti, per dire che molti dei monologhi programmati (per ora siamo a quota “sette” e ringrazio i miei collaboratori curiosi) li abbiamo ritrovati sparsi per il web. Proprio loro. Addirittura un cristianissimo settimanale ha pubblicato parola per parola, mentre qualcun altro ne ha messo una versione addirittura precedente alla finale. Per farla breve: i monologhi che erano inseriti nel progetto di spettacolo “L’apologia dei secondi” (mai andato in scena ma evidentemente fruito) sono sparsi per il web. Ed è un peccato: prima di tutto perché ci tocca muovere gli avvocati ma, soprattutto, perché perdiamo tempo. E perché si presta il fianco ancora una volta ai detrattori del “web”. Quando in realtà si tratta di idioti che sono idioti anche nella vita reale.

Vabbeh. Torniamo al lavoro. Su.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *