Warning: Missing argument 2 for Jetpack_Photon::filter_srcset_array() in /web/htdocs/www.giuliocavalli.net/home/wp-content/plugins/jetpack/class.photon.php on line 629 Warning: Missing argument 3 for Jetpack_Photon::filter_srcset_array() in /web/htdocs/www.giuliocavalli.net/home/wp-content/plugins/jetpack/class.photon.php on line 629 Warning: Missing argument 4 for Jetpack_Photon::filter_srcset_array() in /web/htdocs/www.giuliocavalli.net/home/wp-content/plugins/jetpack/class.photon.php on line 629 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.giuliocavalli.net/home/wp-content/plugins/jetpack/class.photon.php on line 632

Il vestito della moglie di Renzi

Poi magari un giorno, tutti insieme, ci mettiamo d’accordo nello stabilire un limite potabile di ecologia intellettuale nella discussione politica. Stabiliamo un limite di polveri sottili d’idiozia che possono stare nell’aria. Capiamo che pasteggiare editoriali sul vestito della moglie di Renzi ha la stessa cattiva pasta di chi fotografava i calzini viola di un giudice oppure di chi storpia un cognome per guadagnarsi un applauso dalle pulci.

Perché se accendiamo il tritacarne, credetemi, finisce che tocca a tutti di metterci per sbaglio dentro un dito.


Also published on Medium.

41 Commenti

  1. Giordana

    L’unico commento che voglio fare è che la “classe” è un’altra cosa e per una cena di gala con capi di Stato poteva essere consigliata meglio, visto che sono stati Stilisti a vestirla…..anche se ha un bel portamento non è il caso di presentarsi così “svestita” a tavola…….

  2. Nessuno commenta se nessuno rompe il cazzo. Se invece rompi il cazzo dalla mattina alla sera e tutti i giornali ti danno spazio manco fossi Einstein, allora sai com’è, l’intellettualino italiano del cazzo che fa sempre la principessa sul pisello e deve sempre dire e ridire la sua su tutto e magari adora Giuliano Ferrara quando parla del “Buonismo” e non sa manco dove sta di casa la critica al PERBENISMO borghese dei borghesi PORCI e FOTTUTI, allora è il caso che sia lui a stare ziro. Detto questo: non voglio repliche. Se qualcuno commenta non lo leggerò, perchè non me ne frega nullka di chi non il minmo uoziente di intelligenza ma ha sollo un quoziente di volersi fare notare. la merda è merda e basta e la moglie di Renzi con le spallle nude e vestita da cesso è merda come è merda Renzi. Visto come sono intollerante? Sti cazzi!

    1. Enrico

      “a che titolo” ? magari come tutte le altre “first lady” del mondo quando sono invitate da capi di stato esteri, che ne dici? e lei non va mai sotto i riflettori, in tv, sui giornali, come fanno molte altre …..

  3. Lavora grazie ad una riforma della scuola che pare …calzi a pennello per le sue esigenze! A proposito , visto che ogni docente può usufruire di solo 6 giorni di ferie durante l’anno scolastico , mi sa che non potrà accompagnare il consorte da nessuna altra parte!!!

  4. I gran ciambellani dei cerimoniali conoscono benissimo il peso degli abiti delle signore sui media. Non vengono scelti a caso ne a gusto personale. Si sono subito premurati di diffonderne la griffe. Anche questa è una forma di pubblicità, una lenza per le maldicenze e un modo per riempire le pagine senza parlar di niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *