Contro le mafie dobbiamo tornare a fare rete sociale, come dice art.4 costituzione

Nel corso del Tour Ricostituente lo scorso 27 ottobre a Firenze abbiamo allargato la discussione in un bel panel organizzato dal Comitato Possibile di Firenze intitolato “Da Rosarno alla Toscana, come la criminalità organizzata sfrutta le comunità di migranti.” Con me c’era anche Salvatore Calleri della Fondazione Antonino Caponnetto. La discussione è stata vivace e, come ogni tanto mi succede, alla fine mi ha aperto considerazioni a cui forse da troppo tempo mi stavo dedicando troppo poco. Gli amici di Radio Cora hanno riproposto il mio intervento in podcast. Se avete voglia e tempo, eccolo qui:

 


Also published on Medium.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *