Notizia volante: Roma, arrestato Raffaele Marra per corruzione

Arrestato per corruzione Raffaele Marra insieme al costruttore Sergio Scarpellini
I fatti risalgono a quando Marra era direttore del Comune con sindaco Alemanno.
Il costruttore gli avrebbero messo a disposizione i soldi per comprare una casa Enasarco dove Marra abitava.


Also published on Medium.

37 Commenti

    1. Stefano Aliprandi Mangano è stato presentato da Dell’Utri e Berlusconi sapeva benissimo chi era dell’Utri e sapeva bene che Mangano “lo stalliere” era li per proteggere la sua famiglia e lui. Il suo primo post può essere preso come una battuta (anche se si parla di mafia) il secondo diventa un voler difendere l’indifendibile. Tra l’altro “il capo di gabinetto” è un ruolo ben preciso lo “stalliere” sotto copertura della mafia no! Inoltre Berlusconi (miliardario), Presidente del Consiglio e fondatore insieme a Dell’Utri di FI non può essere paragonato ne alla Raggi ne tantomeno a Marra accusato al momento per corruzione per fatti risalenti ad altri tempi e ad altra amministrazione e al momento dell’arresto non più come vice Capo di Gabinetto.

    1. Arrestato per corruzione Raffaele Marra insieme al costruttore Sergio Scarpellini I fatti risalgono a quando Marra era direttore del Comune con sindaco Alemanno. Il costruttore gli avrebbero messo a disposizione i soldi per comprare una casa Enasarco dove Marra abitava.

    2. Arrestato per corruzione Raffaele Marra insieme al costruttore Sergio Scarpellini I fatti risalgono a quando Marra era direttore del Comune con sindaco Alemanno. Il costruttore gli avrebbero messo a disposizione i soldi per comprare una casa Enasarco dove Marra abitava.

    3. Scusa, Paola: ma cosa c’entra la Raggi con l’arresto di Marra – son fatti risalenti ad anni fa. Ha ragione Donatello. E’ la Magistratura che ordina gli arresti. E le indagini a volte richiedono anni. La Raggi se la veda con i problemi giudiziari della sua, di giunte. Che mi pare non manchino.

    4. Paola: ora ho riletto bene questo post – e in effetti mi viene da ripensare che forse non ho fatto proprio bene a cancellare tutto. Marra era veramente il braccio destro di Alemanno, non era una bufala (l’avevo letto su un altro post). Ed è vero che le indagini della Magistratura vanno avanti per anni, spesso. Cosa significa quindi: l’hanno arrestato ora? Non lo dovevano arrestare? Dovevano aspettare le prossime elezioni? No: non ho fatto bene a cancellare. Vabbè, ormai è andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *