Il Presidente della Commissione “Scienze, tecnologie e sicurezza” della Nato? Scilipoti. Giuro.

Leggere per credere:

«Nomina prestigiosa per il Senatore, Domenico Scilipoti. L’esponente di Forza Italia sarà il vice presidente della commissione “Scienze, tecnologie e sicurezza” della Nato, ma anche  membro titolare della commissione Nato-Ucraina, che si occupa della delicata situazione nella regione del Donbass, al confine con la Russia.

Scilipoti, nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 26 agosto del 1957, riporta il nome di Messina e della sua provincia a sessant’anni dalla nomina di Gaetano Martino a capo del comitato dei “tre saggi”, che fu formato anche dai ministri degli esteri della Norvegia e del Canada, affinchè redigessero il rapporto sui compiti dell’Alleanza Atlantica.

“Sono orgoglioso di rappresentare l’Italia in un così prestigioso palcoscenico istituzionale – ha commentato Scilipoti – La responsabilità di un incarico internazionale in un momento così delicato per gli equilibri geopolitici mi motiva molto e rende il mio impegno politico ancora più appassionato. Il nostro Paese ha già fatto tanto ma deve poter fare ancora di più nella lotta al terrorismo, portando anzi i valori cristiani a fondamento del dialogo con tutte le parti interessate. Porterò con me gli insegnamenti del popolo siciliano che ha fatto dell’accoglienza e dell’incontro tra culture, una ricetta vincente nella storia passata”.»

(fonte)


Also published on Medium.

173 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *