Maslax aveva 19 anni, sopravvissuto alle guerre, ma non al nostro cinismo


Maslax aveva 19 anni e scappava dalla Somalia. Era approdato in Italia fino a raggiungere il Belgio dove era stato identificato e (per gli assurdi accordi di Dublino) rispedito in un centro d’accoglienza a Pomezia. Lì gli si è spenta la speranza e ieri si è suicidato. O forse è stato suicidato un po’ anche da noi, dall’indifferenza e dall’assurdità delle regole.
Continua a leggere


Also published on Medium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *