Esportano la democrazia con la “madre di tutte le bombe”

Ecco qui:

Gli Usa del presidente Donald Trump hanno sganciato la più potente bomba convenzionale (non nucleare) mai usata nella storia. Il rilascio dell’ordigno è avvenuto in Afghanistan alle 19 ora locale. L’obiettivo è un tunnel usato dalla filiera locale di Isis nella provincia di Achin nella regione di Nangarhar. Lo riferisce la Cnn citando fonti del pentagono. L’ordigno è una ‘Gbu-43/B Massime Ordnance Air Blast (Moab, conosciuta come “la madre di tutte le bombe”) ed è la prima volta che vien impiegato. La , sviluppata nella guerra in Iraq del 2003 ma mai utilizzata, è lunga 9,17 metri ed ha un diametro di 1,02 metri.

Guidata da un sistema Gps sull’obiettivo, pesa 8,5 tonnellate di esplosivo H-6 ad altissimo potenziale e la sua deflagrazione equivale all’esplosione di 11 tonnellate di tritolo. La detonazione avviene poco prima che tocchi il suolo (non è un ordigno penetratore, usato per distruggere bunker in profondità) ed ha un effetto distruttivo totale per qualsiasi cosa si trovi sulla superficie per diverse centinaia di metri di diametro dal punto di impatto. A firmare l’autorizzazione per l’uso dell’ordigno è stato il comandante delle forze americane in Afghanistan, il generale John Nicholson.

(fonte: neXt)

 


Also published on Medium.

27 Commenti

  1. francescobrozzetti

    penso che lui stia cercando di rattoppare le nullità che ha fatto il suo predecerrore obama…non sarà facile riuscirci, specialmente con tutto il mondo che sta a guardare e critica solo!!

  2. Quando si dice “rimanere attaccati al passato”… di “esportare la democrazia” gli americani non ne parlano da parecchio tempo. Trump meno ipocritamente e più realisticamente ammette di voler fare gli interessi degli Stati Uniti.

  3. Nessun civile morto, nessun civile ferito. In compenso 36 miliziani dell’isis sono stati uccisi, finalmente. Non vedo dove sia il problema.. dimentico spesso che tanti vorrebbero combattere lo stato islamico con le margherite e con le canzoni ma, ahimè, non funziona molto!

    1. Siete su due fronti opposti pronti a parteggiare proprio come russia e usa, non ci sono né vincitori né vinti ma solo gente che crepa! Fate a gara a vedere chi c’è l’ha più lungo senza considerare che per quanto trump sia un deficente dall’altra parte abbiamo il coglione nord coreano, il neofuturo dittatore della Turchia e il pirla del russo, tutti pronti con le braghe calate a fare a gara… tanto chi se le prende in culo sono sempre i soliti!

    2. Quando una verità ‘ non vi piace ,dite che e’ falsificata ,l’ importante e’ dare sempre la colpa agli americani ,secondo me siete partigiani dell’Isis. altrimenti non direste queste cretinate ,Cavalli compreso.

  4. E per fortuna che la guerrafondaia era la Clinton!!!! io non me la prendo con gli anericani che hanno votato Trump ma con tutti gli americani che ancora non hanno compreso che il liro sistema governativo è sbagliato e va cambiato: non è democrazia eleggere un re plenipotenziario a cui si consegnano i destini del mondo intero x 4 anni… di questo passo fra 4 anni mi viene il dubbio che non ci sarà più nessuna forma di vita sulla terra!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *