La storia della sindaca che difende i migranti e si ribella agli insulti


Alla sindaca di Cinisello Balsamo qualcuno augura di essere violentata per la sua scelta di aprire il comune all’accoglienza. Lei non ci sta e denuncia. “Il mio compito è comprendere il malcontento, mica l’odio”.
Continua a leggere


Also published on Medium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *