Le domande che non si dovrebbero nemmeno dire

Le storie che partono da lontano. Partendo da un articolo dal 2001 di Repubblica che nomina un parlamentare Amadeo Gennaro Matacena condannato in corte d’assise, passando dalla seduta 406 del 17/09/1998 della Camera in cui si dice del suddetto onorevole che riceve minacce, udite udite, da collaboratori di giustizia tra cui un certo Antonio Gullì ritrovato cadavere oggi a Modena. Il resto è una cosa che si perde tra la letteratura e la fantascienza.

Rispondi