Cavalli (IdV): “Con i tagli alla cultura si concima l’ignoranza per gestire meglio il consenso”

Milano, 31 maggio 2010

COMUNICATO STAMPA

Cavalli (IdV): “Con i tagli alla cultura si concima l’ignoranza per gestire meglio il consenso”

La manovra taglia i finanziamenti a 29 fondazioni culturali lombarde

Il Governo prova ad affossare la cultura. Lo sta facendo attraverso la manovra finanziaria nella quale è previsto, tra l’altro, il taglio dei finanziamenti a 29 fondazioni culturali lombarde.

“Prendiamo atto che gli amministratori di questo Paese sono culturalmente ignoranti – afferma Giulio Cavalli, consigliere regionale dell’Italia dei Valori – e vogliono imbavagliare la cultura e la ricerca per gestire meglio il consenso attraverso l’ignoranza”.

“E’ ora che il mondo della cultura si faccia sentire uscendo dal ruolo di pubblico passivo in una regione che rischia di perdere enti d’eccellenza coma la fondazione Triennale di Milano, il Museo nazionale di Scienza e tecnologia e l’Istituto per la storia dell’arte lombarda solo per citarne alcuni”.

“Inoltre – aggiunge Cavalli – i cittadini e tutto il mondo culturale lombardo devono stringersi attorno a questi enti, esclusa ovviamente la fondazione Bettino Craxi e dimostrare la loro solidarietà e vicinanza al fine di combattere insieme contro tagli indiscriminati”.

“Il fatto che il Ministro Bondi non fosse a conoscenza dei tagli della manovra – conclude il consigliere regionale di IdV – ci mostra i caratteri di una farsa politica che vorrebbe essere un’epopea”.

Gruppo Italia dei Valori Consiglio regionale della Lombardia

Tel: 02.67486377 Fax: 02.67482052

italia.valori@consiglio.regione.lombardia.it

gvalleris@gmail.com

Rispondi