Cavalli (IdV): “Il tragitto casa-lavoro non dev’essere un viaggio della speranza”

Milano, 10 giugno 2010

COMUNICATO STAMPA

DISAGI FERROVIARI NEL LODIGIANO: PRONTA UN’INTERROGAZIONE

Cavalli (IdV): “Il tragitto casa-lavoro non dev’essere un viaggio della speranza”

Tempi duri, anzi durissimi per i pendolari del lodigiano e della Bassa. I lunghi ritardi e i pesanti disagi che hanno dovuto sopportare in questi giorni non sono che un assaggio di quello che, purtroppo, potrebbe essere costretti ad ingoiare nel prossimo futuro.

“L’emergenza di una linea ferroviaria vecchia e del tutto inadeguata per servire i tanti pendolari della zona non può essere delegata ad amministrazioni e comitati locali – dichiara Giulio Cavalli, consigliere regionale dell’Italia dei Valori -. Per di più in questo momento in cui la scure della Manovra impone alle Regioni di tagliare sui servizi. Basti pensare che nei prossimi due anni Regione Lombardia destinerà quasi 600 milioni di euro in meno per il trasporto pubblico lombardo”.

“E’ ora di agire uniti, in maniera concreta, al di là degli arroccamenti politici. Per questo – spiega Cavalli – noi del Gruppo Italia dei Valori, insieme al consigliere lodigiano del PD, Fabrizio Santantonio, abbiamo presentato un’interrogazione urgente sulla questione”.

“Il Presidente Formigoni e l’Assessore Cattaneo facciano sapere al più presto quali misure hanno già preso e quali intendano prendere nel prossimo futuro per risolvere la questione ed impedire che le che il tragitto casa-lavoro degli abitanti della zona si trasformi in una sorta di viaggio della speranza”, continua il consigliere regionale di IdV.

“Noi – conclude Cavalli – terremo alta l’attenzione e faremo tutto il possibile per far in modo che il caso non resti confinato nell’ambito locale”.


Gruppo Italia dei Valori Consiglio regionale della Lombardia

Tel: 02.67486377 Fax: 02.67482052

italia.valori@consiglio.regione.lombardia.it

gvalleris@gmail.com

Rispondi