Cavalli (IDV): “E adesso chi non vuole la commissione anti mafia alzi la mano”

COMUNICATO STAMPA

Cavalli (IDV): “E adesso chi non vuole la commissione anti mafia alzi la mano”

“E adesso chi non vuole la commissione anti mafia alzi la mano”. Questa la dichiarazione di Giulio Cavalli, consigliere regionale dell’Italia dei Valori, all’indomani della maxi operazione delle forze dell’ordine sull’asse Lombardia-Calabria, che ha portato all’arresto di centinaia di persone per associazione di stampo mafioso.

“Passata l’onda emotiva – continua Cavalli – noi di Italia dei Valori siamo qui a rivendicare, con la schiena dritta, di essere stati gli unici in Regione a presentare, lo scorso 17 maggio al presidente Boni, la richiesta di una commissione straordinaria anti mafia”.

“Siamo fedeli alla linea e consapevoli di un problema che non può essere giudicato solo su base emotiva. Oggi – conclude il consigliere regionale dell’Italia dei Valori -, a bocce ferme, mafiosi ingabbiati e politici sfiorati chiediamo: ‘chi non vuole la commissione anti mafia alzi la mano’. Nessuna risposta di circostanza o in politichese, i partiti si schierino. Favorevoli o contrari”.

Gruppo Italia dei Valori

Consiglio regionale della Lombardia

Rispondi