‘ndrangheta. Cavalli (IdV): “Subito una commissione antimafia regionale”

COMUNICATO STAMPA

‘ndrangheta. Cavalli (IdV): “Subito una commissione antimafia regionale”

“Dopo gli ultimi arresti in Calabria, Lombardia e Germania – afferma il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Giulio Cavalli – ho notato la solita indignazione da veline per quella che non può essere più ritenuta un’emergenza. Ci si accende per un sistema criminale che è stato più volte ribadito da Ilda Boccassini e, ancora oggi, dal procuratore Nicola Gratteri”.

In merito ai comunicati stampa di questi giorni, aggiunge Cavalli, “non serve più indignarsi ma bisogna che la politica conosca e deliberi. È il momento che Regione Lombardia, il Presidente Davide Boni e l’ufficio di Presidenza prendano il coraggio a quattro mani e si assumano l’onere e la responsabilità della composizione di una Commissione antimafia permanente, che io stesso ho richiesto a pochi giorni dal mio insediamento nel Consiglio regionale.”

“Il sistema dell’emergenza – conclude Giulio Cavalli – non è condivisibile né accettabile. Mi auguro ci sia una decisa presa di posizione sull’istituzione di una Stazione Unica Appaltante per Expo 2015, che possa efficacemente garantire trasparenza e controllo sulle possibili e probabili infiltrazioni criminali nel sistema degli appalti.”

 

 

 

Rispondi