Interrogazione: la ristrutturazione a Lodi della casa per il Dott. Rossi

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IN COMMISSIONE EX ART. 116 DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO REGIONALE

Al Signor Presidente del Consiglio Regionale

Oggetto: Ristrutturazione dell’appartamento di servizio dell’ex ospedale Fissiraga di Lodi in uso al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Lodi

I SOTTOSCRITTI CONSIGLIERI REGIONALI

PREMESSO CHE

Nel contratto dei Direttori Generali di Aziende sanitarie non pare essere prevista la concessione di spazi per abitazione personale;

PREMESSO INOLTRE CHE

Recentemente l’Azienda Ospedaliera di Lodi ha speso  ben 100mila euro per ristrutturare l’appartamento di servizio, sito sopra l’ufficio tecnico di Via Cavour 58, usato dal direttore generale della Azienda Ospedaliera lodigiana, Giuseppe Rossi;

CONSIDERATO CHE

Tale spesa di ristrutturazione per un appartamento che, tra l’altro, viene utilizzato dal direttore generale solo due volte a settimana, possa configurarsi nei confronti del manager ospedaliero come un benefit in forma anomala;

CONSTATATO CHE

Tale ristrutturazione e la cifra spesa appaiono inoltre come un insulto nei confronti di tutti coloro che si trovano a lavorare nell’ambito e comparto sanitario nei confronti dei quali gli emolumenti erogati non sono certo esaltanti;

CONSTATATO INOLTRE CHE

Ad oggi non si è conoscenza della provenienza dei fondi utilizzati per la ristrutturazione;

INTERROGANO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE LOMBARDA, ROBERTO FORMIGONI, LA GIUNTA REGIONALE NONCHE’ L’ASSESSORE ALLA SANITÀ, LUCIANO BRESCIANI,

E L’ASSESSORE AL BILANCIO, FINANZE E RAPPORTI ISTITUZIONALI,  ROMANO COLOZZI, PER CONOSCERE:

 

  1. Se Regione Lombardia sia a conoscenza della spesa di denaro pubblico pari 100 mila euro in relazione  alla ristrutturazione del suddetto appartamento di servizio;
  2. Se Regione Lombardia sia a conoscenza del limitato utilizzo abitativo del predetto appartamento da parte del direttore generale Giuseppe Rossi;
  3. Se Regione Lombardia sia a conoscenza che il manager Rossi non pare versare alcun canone d’affitto;
  4. Se Regione Lombardia sia a conoscenza della provenienza dei fondi utilizzati per la ristrutturazione dell’appartamento.

Milano, 28 marzo 2011

 

Giulio Cavalli (IDV)

Francesco Patitucci (IDV)

Gabriele Sola (IDV)

Stefano Zamponi (IDV)

 

Un commento

Rispondi