Mozione: R. Lombardia parte civile al processo Infinito

MOZIONE

IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA

PREMESSO CHE

l’11 maggio presso il Tribunale di Milano è iniziato il processo alle cosche colpite nel luglio scorso dalla maxi operazione “Infinito” della Dda milanese guidata da Ilda Boccassini;

CONSIDERATO CHE

il Comune di Pavia e la Regione Calabria hanno già espresso la volontà di costituirsi parte civile nel processo suddetto;

CONSTATATO CHE

ad oggi da parte di Regione Lombardia non risulta esservi stata ancora alcuna manifestazione, intenzione, comportamento o decisione in favore di una propria costituzione di parte civile nel succitato procedimento;

CONSTATATO INOLTRE CHE

l’atto di costituzione di parte civile oltre a rappresentare un segnale importante su come Regione Lombardia, in quanto istituzione, consideri tale avvenimento, costituirebbe soprattutto un esempio doveroso e opportuno nei confronti dei cittadini lombardi, oltre ad essere in linea con la recente legge regionale in materia di educazione alla legalità da poco approvata dal Consiglio regionale lombardo;

IMPEGNA IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE LOMBARDIA, ROBERTO FORMIGONI, LA GIUNTA REGIONALE LOMBARDA NONCHÈ IL CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO

ad attivarsi nella predisposizione ed attuazione di tutti quegli strumenti più idonei a garantire e a far sì che Regione Lombardia si costituisca parte civile nel processo “Infinito”.

 

Milano, 11 maggio 2011

 

Giulio Cavalli (IDV)

Francesco Patitucci (IDV)

Gabriele Sola (IDV)

Stefano Zamponi (IDV)

 

Un commento

Rispondi