Elezioni – Liveblogging

21.50 I dati ormai sono chiari. Adesso bisogna buttarsi al ballottaggio. Difendere Giuliano e contrattaccare. E non perdere questo vento. Su IDV c’è molto da dire, e qualcuno deve riflettere. Molto. Domani l’analisi. Buonanotte (appunto).

20.44 Giuliano con i suo amici brigatisti vuole rubare la sedia a Letizia.

20.40 Ferrara minimizza. Un peso minimo.

20.35 Ma la differenza di risultato tra Luigi a Napoli e il partito in giro per l’Italia è un dato politico?

20.26 Giuliano Pisapia: Percentuale: 48,05%  Sezioni Pervenute 293 di 1251

20.23 Ultima agenzia: Bossi è “irritato” dai risultati. E’ diventato doroteo.

20.22 La Moratti ha la faccia della donna fuori dal comune.

20.17 E sono tanti i piccoli comuni che portano nuovo vento.

20.09 A Torino una lista civetta con lo stesso cognome di un candidato sindaco sta prendendo il 3,5. La coscienza e l’informazione degli elettori devono diventare un tema urgente.

19.53 Pisapia al 48,56. Percentuali morattiane.

19.44 L’UDC a Milano ora è sotto il 2. Il partito che molti (anche dei nostri) insistono ad inseguire.

19.13 Giuliano emozionantissimo entra all’Elfo. E si porta dietro un buon vento. Il nostro vento.

19.08 All’Elfo si vede qualche lacrima. È un rinascimento.

18.55 Luigi a Napoli prende i voti delle periferie. Uscire dai salotti e parlare alla gente con la propria storia, evitando i tatticismi, funziona.

18.48 46,5 a 42 la Moratti è rintanata e sparita. Il ballottaggio sarà duro e i colpi di coda sono dietro l’angolo. Ma qui c’è la Milano migliore. Anzi, c’è un pezzo dell’Italia migliore che alza la testa.

18.18 Anche la proverbiale cautela comincia a sciogliersi. Si smette di essere timidi.

18.15 Luigi a Napoli continua a crescere. Vincono le differenze.

18.07 Esce la schermata con Giuliano al 46,5. Qui all’Elfo, comitato elettorale di Pisapia si alza un applauso che ha tutti i colori di queste settimane di campagna elettorale. La cambiamo per davvero, Milano.

17.30 Le proiezioni su Milano hanno il profumo buono e continuano a confermarsi, anche i voti delle liste sembrano sotto controllo. Ci spostiamo all’Elfo al comitato per Giuliano e vi aggiorniamo da lì.

17.22 I numeri di Luigi a Napoli sono un vento che non bisogna disperdere. In tutti i sensi e in tutte le direzioni.

17.18 Belpietro dice che a Milano il ballottaggio era previsto. La faccia come…

17.15 Prime proiezioni Sky a Milano. Pisapia avanti di 5 punti Pisapia: 46,1%. Moratti: 41,3%. Palmeri 5,4. Calise 3,6. Pd al 28.9%, Pdl al 29.5

17.09 Ipr: Pisapia al 46%, Moratti al 43%

17.06 C’è un altro dato: la coalizione PD-IDV-SEL se si mette a lavorare in modo organico pesa e ha numeri da governo.

17.04 I primi risultati del terzo polo suggeriscono già qualcosa: il terzo polo è quarto (come dice Pippo Civati), qualcuno dei nostri ha corteggiato una donna fatta solo di briciole e tra giustizia e ingiustizia non si può stare in mezzo.

17.00 Ho voluto aspettare i primi dati. Su Milano Pisapia davanti nelle proiezioni ma rimane l’ombra delle liste. Intanto a Napoli i numeri di Luigi ci fanno venire l’acquolina in bocca.

2 Commenti

  1. Paola Frigerio

    dalle europee 2009 alle amministrative 2011 cosi è cambiato il consenso di idv nei seguenti capoluoghi :
    Milano passa da 7,87% a 2,54%
    Bologna passa da 8,87% a 3.69%
    Torino passa da 11,80% a 4,76%
    Savona passa da 9,73% a 5,01%
    Varese passa da 7,03% a 2,69%
    Rovigo passa da 7,26% a 2,50%
    Ravenna passa da 7,96% a 3,26%
    Rimini passa da 8,66% a 2,96%
    Arezzo passa da 5,96% a 4,02%
    Siena passa da 6,50% a 2,42%
    Latina passa da 6,84% a 2,08%
    Cagliari passa da 8,39% a 3,49%
    Olbia passa da 28,09% a 4,77%
    Benevento passa da 13,28% a 2,90%
    Caserta passa da 10,33% a 2,55%
    Salerno passa da 9,83% a 0,76%
    Catanzaro passa da 17,35% a 0,79%
    krotone passa da 13,83% a 6,83%
    Reggio Calabria passa da 7,33% a 2,05%

    Solo Napoli "contiene" il crollo passando da 9,96% a 8,12%

    dati Ministero degli Interni -> http://elezionistoric

  2. Paola Frigerio

    bravissimo Giulio,per avere sostenuto con Sonia "senza se e senza ma" la candidatura di Luigi,
    GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE per la tua testimonianza.
    con fiducia e mai paura,
    Paola
    Solo De Magistris ha salvato IDV dalla catastrofe finale ed addrittura ha fatto cantare vittoria ad Antonio Di Pietro , che stando alle medie dei capoluoghi presi in esame osservando le percentuali del 2009 e quelle di oggi si passa da una media di 10,36% ad una media di 3,16%!

Rispondi