Il vento buono del referendum arriva dalla Sardegna

Una brezza meteopatica dalla Sardegna che si abbatte sul nucleare. Le spiagge blu del referendum quest’anno sono tutte sarde. E’ la dimostrazione che contro l’oscurantismo la gente funziona ancora. Adesso, non isoliamoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *