Le riforme, altro che le troie

«Daniela, qui parliamo di problemi veramente seri di un Paese che deve essere riformato. Se io fossi al suo posto non dormirei di notte. Ma non per le troie. Non dormirei per la situazione che c’è in Italia». parola di Briatore al telefono con la Santanchè. Tanto per rendere l’idea.

2 commenti su “Le riforme, altro che le troie”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.