Mai più alle urne con questa legge

“Mai più alle urne con questa legge”, l’appello di Libertà e Giustizia lanciato a giugno scorso, ha raccolto il sostegno di molti intellettuali e l’adesione convinta di numerosi cittadini. Ora però serve una grande mobilitazione. Libertà e GiustiziaValigia Blu rilanciano l’idea di un’alleanza della società civile, singoli cittadini e movimenti organizzati, pronti a farsi promotori di una campagna di sensibilizzazione attraverso il web, gli organi di informazione, le piazze. Il primo passo per avere eletti e non nominati, teste e non schiacciabottoni. Sono curioso di vedere chi l’appoggia davvero. Perché fa comodo a (quasi) tutti.

 

Un commento

  1. gabri

    …si..finalmente un nuovo vento soffia sulla gente..in uno scenario dove tutto il mediterraneo è in movimento…sarebbe stato innaturale per l'Italia che è immersa nelle sue acque..non rispondere all'appello!
    Mi sembra di ritrovare il sapore degli anni 80…quando la partecipazione era consueta..ma questa volta siamo sulla voluta della spirale più alta..più consapevolezza, più disincanto rispetto alla politica obsoleta dei vecchi modelli…non solo" contro " ma " per" forse più maturi…forse più stanchi di essere solo pecore tenute nei recinti dai vari lupi…..la storia dei 3 porcellini insegna.

Rispondi