NOTAV presidio Chiomonte. La diretta twitter

Saremo un popolo in movimento, pacifico e determinato per difendere i beni comuni, la nostra terra e il futuro di tutti e tutte. Non siamo mai stati un movimento Nimby. La solidarietà di questi giorni ci dice che combattiamo una lotta che riguarda tutti. Per questo invitiamo, quanti hanno a cuore la democrazia del nostro paese, chi ancora ha coraggio d’indignarsi, a partecipare all’assedio. Siccome non ne parleranno in molti e ne parleranno ognuno secondo le proprie interessate inclinazioni oggi il blog si mette a servizio dei valsusini per essere un megafono aperto. Qui.

[inline] [script src=”http://widgets.twimg.com/j/2/widget.js”][/script] [script] new TWTR.Widget({
version: 2,
type: ‘search’,
search: ‘notav’,
interval: 5000,
title: ‘Presidio Chiomonte’,
subject: ‘Quello che non vi dicono’,
width: ‘auto’,
height: 400,
theme: {
shell: {
background: ‘#8ec1da’,
color: ‘#ffffff’
},
tweets: {
background: ‘#ffffff’,
color: ‘#444444’,
links: ‘#1985b5’
}
},
features: {
scrollbar: true,
loop: true,
live: true,
hashtags: true,
timestamp: true,
avatars: true,
toptweets: true,
behavior: ‘default’
}
}).render().start();
[/script] [/inline]

2 Commenti

  1. exlibro

    a tutti i criticoni, sia contro i manifestanti che dovrebbero farsi manganellare e gasare per bene in silenzio, sia contro chi li appoggia seppur da casa perché come me non possono essere presenti fisicamente: dovete capire che non sempre chi gestisce il potere lo usa a fini utili e democratici.

Rispondi