Parchi: perché abbiamo votato no

Dichiarazione di Chiara Cremonesi e Giulio Cavalli, consiglieri regionali Sinistra Ecologia Libertà

“Grazie al lavoro delle opposizioni, la nuova legge sulle aree protette esce dall’Aula migliorata. Con l’approvazione di alcuni nostri emendamenti, non si andranno più a toccare i confini e per qualsiasi deroga relativa alla realizzazione di nuove opere il parere del Parco sarà vincolante.

Ma, se l’impatto fortemente negativo della versione iniziale si è in questo modo ridotto, rimane comunque complessivamente un brutto provvedimento.

Le modifiche a livello di governance introducono infatti due pesanti criticità. Innanzitutto, i Comuni conteranno molto meno, mentre la Regione acquisirà un ruolo maggiore. E poi, in tempi di tagli e ristrettezze economiche per gli enti locali, l’eliminazione del Consorzio obbligatorio determina il rischio concreto che, mancando il vincolo, si sceglierà di non investire sulle aree protette.

Abbiamo quindi confermato il nostro voto contrario. Anche perché – come ben hanno spiegato la Presidente del Fai Giulia Maria Crespi e l’autorevole costituzionalista Gustavo Zagrebelsky – non c’era alcuna disposizione legata al Milleproroghe che rendesse necessario intervenire entro l’anno sulla forma giuridica dei Parchi.

Pdl e Lega hanno invece deciso di gettare nella confusione amministrativa un settore delicato e così importante per il nostro territorio”.

Milano, 28 luglio 2011


Un commento

  1. andrea bagaglio

    Giovedì ero fuori dAL PIRELLONE a manifestare contro la legge ammazzaparchi . C'erano alcuni sindaci ( non mi pare ve ne fossero della provincia di Varese ) ,militanti di Legaambiante , anticaccia,,animalisti ; le uniche bandiere di partito erano due di SEL .
    Gli altri partiti si erano già accordati ?
    In tutto non eravamo più di 50 persone ….carabinieri compresi .
    Mentre eravamo lì entravano ed uscivano auto blu ( rigorosamente BMW ) con relativi autisti .
    Tanto paghiamo noi pantaloni .
    Ho saputo che l'IDV ha presentato un emendamento che annullasse le prebende ai consiglieri dei parchi :emendamento bocciato dalla maggioranza e da franchi tiratori della minoranza ( presumibilmente PD )

Rispondi