PRESIDENZA DEL CONSIGLIO: VIA PONZONI PRIMA DEL RINNOVO

COMUNICATO STAMPA

“Martedì mattina, nella prima seduta d’Aula del Consiglio regionale dopo la lunghissima pausa estiva, si intende procedere al rinnovo dell’Ufficio di Presidenza con la sostituzione di Filippo Penati.

Vorremmo a questo proposito segnalare, se ancora non fosse evidente, che esiste un problema.

A fronte delle dimissioni del Vicepresidente pochissimi giorni dopo l’apertura di un’inchiesta a suo carico, sulla poltrona da Segretario continua a sedere il consigliere del Pdl Massimo Ponzoni, indagato da oltre un anno prima per bancarotta e poi per corruzione, nonché coinvolto nella maxi-operazione Infinito contro la ‘ndrangheta e considerato dagli stessi magistrati ‘capitale sociale dell’organizzazione criminale’.

Non si può parlare di tutela del ruolo di garanzia dell’Ufficio di presidenza e contemporaneamente tollerare che lui rimanga al suo posto, in quel ruolo. Proprio non si può.

Pensiamo che l’Aula debba pretendere le dimissioni di Ponzoni da Segretario prima di procedere alla nomina  del nuovo Vicepresidente.

E’ una questione di rispetto nei confronti del nostro ruolo e della onorabilità dell’istituzione che rappresentiamo”.

 

Milano, 16 settembre 2011

Rispondi