Il Fatto Quotidiano intervista Cavalli su Ponzoni e Formigoni

L’arresto dell’ex-assessore all’Ambiente di Regione Lombardia, Massimo Ponzoni, indica che “questa classe dirigente non è all’altezza ne ha lo spessore etico e morale adatto per gestire una Regione che tra 4 anni ospiterà il grande banchetto di Expo 2015” dichiara Giulio Cavalli, consigliere di Sel al Pirellone, a margine dell’incontro “Giù le mani dalla città: Milano contro Racket e Mafie” organizzato da partiti della maggioranza in Comune presso il Teatro della Cooperativa di Niguarda. “C’è un rapporto stretto tra organizzazioni criminali e corruzione” – ribadisce Nando Dalla Chiesa, neo presidente del Comitato antimafia presso il Comune di Milano – “ed in Regione Lombardia oggi, ci sono diversi casi di corruzione e contiguità con la Mafia molto preoccupanti, tali da giustificare la richiesta di elezioni”. “Il gruppo di Sel ha immediatamente chiesto le dimissioni del Presidente Formigoni – dichiara il consigliere d’opposizione – perché già eletto con un listino irregolare e circondato da persone di sua fiducia indagate ed arrestate, condizioni non normali per il governo di una Regione che si voglia chiamare civile”. “Il sistema difende se stesso — conclude Giulio Cavalli – quindi non possiamo aspettarci un cambiamento da parte del Governo Formigoni e del formigonismo inteso quale sistema di clienti che ne sostengono il consenso politico”. di Giovannij Lucci

Un commento

  1. Alexandra

    Nel mentre si affermano certe situazioni scomode, storie di corruzione e favoritismi, spariscono anche i soldi per gli alluvionati del varesotto, che furono colpiti il 15 luglio del 2009 appunto, da un violento nubifragio. Nel novembre del 2011 ancora ci si sente dire: non si sa dove siano finiti i soldi destinati agli alluvionati, sono spariti, ci dispiace per voi. Chissà che non se li siano intascati gli stessi politici che affermano questo… Ehhh!!! ma è chiaro, bisogna accettare, si è in Italia, il Bel Paese dalle tante menzogne… E bisogna stare zitti, altrimenti….

Rispondi