#peraldro uniti da uno stesso dolore e dalla stessa ricerca di giustizia

“E’ un’aria di giustizia che vorrei si respirasse in tutti i tribunali del Paese, penso soprattutto a quelli che devono decidere dei casi di Stefano Cucchi, Giuseppe Uva e Michele Ferulli (i cui parenti erano in aula, ndr), con i loro famgiliari ci sentiamo ormai tutti uniti da uno stesso dolore e dalla stessa ricerca di giustizia. Ora mi sento un po’ in pace, vorrei che mio figlio fosse ricordato per quello che era”.

Sono le parole di Lino Aldrovandi, il padre di Federico. Ne avevo parlato ieri. La sentenza è arrivata. Federico Aldrovandi è stato ucciso. I molti altri, per ora, sono solo un incidente.

Un commento

Rispondi