Perché la ‘mafia al nord’ non è un contagio

cop.aspxIl contagio si ha quando un virus maligno intacca un corpo sano. Al Nord il corpo sano non c’era e non c’è. E il virus ha intaccato un ambiente che ha spesso fatto coincidere i propri interessi con i servizi offerti dalla ’ndrangheta. Corruzione e ’ndrangheta. Reati economici e ’ndrangheta. Reati ambientali e ’ndrangheta. Evasione fiscale e ’ndrangheta. Sono tutte accoppiate molto comuni, che associano la criminalità organizzata a reati tipici delle zone a elevato sviluppo imprenditoriale.

(Giuseppe Gennari, Le fondamenta della città: Come il Nord Italia ha aperto le porte alla ‘ndrangheta, Mondadori, 2013)

 

Una risposta a “Perché la ‘mafia al nord’ non è un contagio”

  1. il virus attacca un corpo con le difese molto basse, ora mi sembra un po’ tardi cercare di capire perché l’Italia è un corpo debole…..

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.