Meno male che Grillo c’è /2

Mi dicono che non vedo le battaglie di Beppe Grillo e mi soffermo su resto. La battaglia (e il sondaggio, viva la rete!) di oggi è una presa per il culo (che non fa nemmeno ridere) contro Pippo Civati.

Fate vobis.

4 Commenti

  1. Nelle mie parole c’è il dolore di amici che si vogliono ammazzare a causa della condizione di strozzinaggio portata avanti dalla MPS, degli amici che se ne sono già partiti per la Germania e per quelli che stano facendo il visto per l’Australia, dei coetanei che campano con 600 euro con contratti di sfruttamento schiavista, la rabbia di vedere che nulla si muove e che tutti i “puliti” invece i scatenarsi contro i mafiosi nel parlamento, l’unico organo che potrebbe cambiare qualcosa, si mettono a fare i merletti col gossip. Civati che è tanto bravo i soldi della sua diaria li ha messi a disposizione dei piccoli imprenditori che si suicidano come mosche? L’ha votata l’abolizione dell’IMU sulla prima casa? Ce li dice i nomi dei mafiosi nel SUO partito? Cavalli non puoi pensare che la mafia sia una cosa slegata dalle responsabilità delle persone. E è ora di fare i nomi di chi sta dietro, non solo degli esecutori, sennò da qua non se ne esce e la situazione potrà solo peggiorare. Il pericolo è grillo?? Che da 30 anni dice nomi cognomi di chi ha portato l’Italia al cappio e sinceramente per me conta la credibilità delle persone, non le chiacchiere che sanno costruire con tanta perizia. In Africa dove opera la corruzione porta popolazioni intere a morire di stenti e dover sorbire l’ipocrisia in Italia t’assicuro che è davvero insopportabile.

  2. Sarah

    Io prometto solennemente che per quanto Grillo potrà sparale grosse (e questo attacco a Civati è davvero patetico) non entrerò mai più sul suo blog. Non si arricchirà più grazie ai miei click. Ecco.

  3. E’ una difesa DA civati. Uomo del pd, che chiacchiera tanto e razzola tanto male, però c’ha quella faccettina così….che nel’Italia della De Filippi basta per farne un politico stimabile, nonostante stia nel partito che regge il governo delle mafie. Dei post di Grillo sul debito pubblico??? Di quelli sull’Afghanistan??? Di quelli su de benedetti??? Di quelli sull’ILVA??? Cavalli ti sei un pò troppo venduto al partitismo spinto, nonostante abbia vissuto sulla tua pelle cosa significa far parte di un partito e avere una “linea”…

Rispondi