4 pensieri su “Da oggi siamo in rosso

  1. In effetti è quantomai urgente un dibattito diffuso nel mondo occidentale e non solo sulla questione. E anche in Italia bisogna sensibilizzare sull’argomento. Puntare sulla green economy, sulla mobilità sostenibile, su una sorta di cambio di paradigma che possa creare una nuova mentalità al di là di facili slogan. La faccenda è gravissima e merita molto più spazio che non le cazzate dei Brunetta & co. e spiace che dei nostri politici di area progressista solo Ignazio Marino, oggi, abbia detto qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.