Un dubbio in piena notte

Ma secondo voi, visto che non ne parla proprio nessuno, ci si rende conto che tra poco si voterà per le lezioni europee? E quindi ci saranno le primarie per la composizione di lista per le elezioni europee o ci diranno che il tempo è troppo poco e tutti erano troppo concentrati sulla legge elettorale? E soprattutto: non è che i senatori che non amerebbero abolire il senato saranno miseramente dirottati in Europa?

Così, per dire.

8 Risposte a “Un dubbio in piena notte”

  1. Le elezioni europee sono importanti, in Italia il rischio é l’euroscetticismo che favorisce le destre nazionaliste…Sono comunque del parere che l’incapacità dell’Europa di uscire dalla profonda crisi economica che ci attanaglia imponga prioritariamente una revisione dei trattati.

  2. mi sto informando sui candidati, le elezioni europee sono importantissime, è lì che si prendono le decisioni più importanti per il nostro Paese!

  3. Ci sono le preferenze. Semmai il problema è che sono 3 preferenze e le multiple favoriscono il controllo del voto.

  4. Vero, sembra sorvolino la cosa…

  5. Perche primarie..ci son le preferenzialmente

Rispondi a Rosita Rioda su Facebook Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.