Mauro Rostagno: 26 anni per riconoscere il volto.

ROSTAGNOErgastolo per entrambi gli imputati del processo per l’omicidio di Mauro Rostagno. Dopo oltre due giorni di camera di consiglio la condanna alla pena perpetua per Vincenzo Virga, capomandamento della mafia di Trapani, e per il killer Vito Mazzara è stata letta dal Presidente Pellino alle 23,30 nell’aula Falcone di Trapani.

I due mafiosi erano accusati di essere l’organizzatore-mandante e l’esecutore dell’omicidio portato a termine la sera del 26 settembre del 1988 in contrada Lenzi, nelle campagne di Trapani. La condanna arriva dunque a ventisei anni dal fatto e dopo una lunga serie di depistaggi che si sono susseguiti nel tempoErgastolo per entrambi gli imputati del processo per l’omicidio di Mauro Rostagno.

Nel giorno del compleanno della figlia Maddalena finalmente arriva una sentenza che ristabilisce un briciolo di verità. E può farci solo bene.

11 Risposte a “Mauro Rostagno: 26 anni per riconoscere il volto.”

  1. comunque … mancano i mandanti veri: i politici!!!

  2. Sono lunghi perche’ qualcuno vuole cosi….

  3. Perchè i tempi della verità sono così lunghi?

  4. Finalmente! …ma è un ingiustizia però…come diceva uno slogan pubblicitario…

  5. Verità non giustizia. 26 anni di silenzi e connivenze non sono “giustizia”.

  6. povera figlia .. quanti dolori

  7. Chi ci ridarà la dignità perduta. I colpevoli devono essere puniti nell’immediato. Non dopo 26 anni di libertà.

  8. …ma è quantificabile..il “danno”???..l’ASSENZA…che effetti ha avuto…anche nel mondo intellettuale..così come in quello della sfera affettiva personale…CHI saremmo..noi..OGGI…se ci fossero stati…uomini come LUI…e Giuseppe Fava…e Peppino Impastato?…CHI CI RISARCIRA”???

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.