Il Grande Suggeritore dovrà deporre

E quindi niente: alla fine il Capo dello Stato Giorgio Napolitano dovrà deporre al processo Stato-mafia, lasciandoci il dubbio che qualche altro Presidente l’avrebbe fatto “sua sponte” e decisamente più spedito. E dovrà spiegare alla Corte (ma credo anche a noi) come è successo che così troppa gente così troppo in alto sia sia preoccupata al limite del lecito e sicuramente oltre la ragionevolezza per rassicurare il senatore Mancino e altri.

A proposito: sulla “trattativa” ho avuto il piacere di scrivere un breve pezzo teatrale per la prossima uscita de I Quaderni de l’ORA. Vi tengo informati.

5 Risposte a “Il Grande Suggeritore dovrà deporre”

  1. Giuseppe Annunziata dice: Rispondi

    Che segnale vuole dare, Napolitano, quando dice “La riforma della Giustizia non è più rinviabile, è un nodo da sciogliere per rilanciare l’economia”?

  2. La verità non sarà, comunque, mai detta.

  3. Lui e’ king George… Non spiegherà mai nulla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.