57 Risposte a “Il senso di innocenza di Galan”

  1. In galera e buttare la chiave, perche sia di esempio

  2. ha patteggiaTO con i soldi rubati , non ha messo niente di suo ! purtroppo questa è l’applicazione della giustizia in itlalia ovvero dell’ingiustizia . o poi dicono non devi farti giustizia da solo !

  3. Il patteggiamento ! Scappatoia per i colpevoli. Non è giustizia ma aiuta , in questo caso, i ladroni.

  4. Ha patteggiato con un tasca già il parere favorevole hai domiciliari…

  5. Votato in certe zone del Veneto dal 70% degli elettori…. ma il problema sono i profughi…. regione abitata da “mone”!!! E ve lo dice un veneto..

  6. ritengo vergognoso che il tribunale di Venezia abbia condannato Galan a 2 anni e qualche mese, ed abbia accettato qualche milione di € poca cosa rispetto a quanto avuto come tangenti. Chi ruba poco va in galera chi ruba tanto fa carriera, e questo sig. con l’approvazione del tribunale ne è la dimostrazione. Giustizia VERGOGNA

  7. Straordinario se non fosse che è vero ! Un autentico schifo !

  8. Credo che un personaggio pubblico, un politico non debba essere sfiorato da queste situazioni. Ritrovarsi a patteggiare una pena, se non un’ ammissione, di sicuro, rappresenta un bel passo verso la colpevolezza. Direi che come pena accessoria ci debba essere anche l’interdizione dai pubblici uffici…perpetua, naturalmente.

  9. Veramente con il patteggiamento stai ammettendo la tua colpa.
    …ergo ,hai rubato.

  10. Il centrodestra del nord-est, è servito.

  11. ma non restituisce tutti i soldi!

  12. e gli altri milioni dove sono finiti?

  13. prima era innocente, prima, poi si è pentito…

  14. così si dimostra la propria innocenza???

Rispondi a Carla Grasso su Facebook Annulla risposta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.