57 Risposte a “Il senso di innocenza di Galan”

  1. e in Piemonte, dove i consiglieri regionali rubacchioni vogliono ricorrere in Cassazione dopo aver patteggiato?

  2. Lui mi fa pena …per Ghedini … omissis, si frega i nostri soldi in parlamento e riscuote le parcelle dei suoi clienti (non assistiti) che dono sempre denari della comunità! VERGOGNA.

  3. Pudore? Dignità’? Onore?….aspettate un attimo che prendo il vocabolario…..

  4. Siccè continuerà liberamente a farsi ” LI CAZZI SUA ” non inquinerà prove, non godrà di appoggi politici e privilegi, non sarà più intervistato dagli amiconi della Tv, non sarà più salutato dai suoi concittadini che disprezzano la mafia, la ndrangheta, la camorra, non godrà più di vitalizi, della pensione ecc…

  5. Ciò che manca a questi squallidi e caotici assemblati multicellulari è la dignità e l’onore

  6. Con tutti i soldi che ha rubato si fa un paio d’annetti ai domiciliari nella sua megavilla ristrutturata a spese nostre e tutto finisce…questo merdone ha capito come funziona l’itaGlia…

  7. Galan è un buffone da 4(quattro) soldi !!!!!

  8. Lucia ma secondo te Galan se fosse vissuto nel medio evo sarebbe stato dalla parte delle streghe o dell’inquisizione? il tuo mi pare un parallelo che non c entra nulla !

  9. un uomo tutto d’un pezzo. si, di…

  10. Anche le streghe confessavano di essere streghe.E prima dicevano di non esserlo.Qualunquismo a quintalate!,

    1. Galan è mica stato sottoposto a torture per estorcergli una confessione dall’Inquisizione!

    2. Lucia Oppizzi davvero questa considerazione mi sembra folle. Comunque se tu vedi roghi e streghe capisco che possa vederla così.

    3. ……sotto tortura confesseresti di essere anche una gallina……ma Galan non è stato torturato, gli hanno proposto una riduzione della pena come a tutti quelli che patteggiano….e patteggiano quelli che sanno che in tribunale saranno condannati, chi non ha niente da temere non ha necessità di patteggiare…

    4. Palle.Se sei in carcere non sei libero e il fatto che gli siano stati concessi i domiciliari dopo che ha accettato di patteggiare la dice lunga sull’uso della carcerazione preventiva per convincere qualcuno.Certo non si usa piu’ strappare le unghie o stirare gli arti.Ma il carcere non e’ un ameno luogo di villeggiatura e soprattutto chi e’ ingiustamente detenuto cerca in ogni modo di venirne fuori.O avete in mente gli eroi e i martiri disposti alla morte?Certo che il pregiudizio rende stolti gli uomini.Va tutto bene,compreso il dileggio,che non starebbe bene neanche se il sospettato fosse dichiarato colpevole,visto che il nostro paese predilige la pena che abbia un fine riabilitativo,non risarcitorio.Ma trattandosi di un politico,per di piu’di una parte avversaria,tutte le belle frasi e le buone lodevoli intenzioni di correttezza morale vanno a…….

    5. così si dimostra la propria innocenza???

    6. non dirmi Lucia che Galan era alla tortura…suvvia…è un ladro e dalle nostre parti milti lo sussurravano da anni

    7. Valeria Zamburlin io non dico niente.Dico che era in carcere preventivamente e che è uscito dopo un patteggiamento.Mi disturba che si facciano riflessioni sarcastiche su qualcuno ,sempre,perfino quando è colpevole.Se essere politici significa essere ladri,allora si tratta di qualunquismo.L’autore di questo post ha fatto politica anche lui e non mi pare che qualcuno sia autorizzato a considerarlo un ladro.Pace e bene a tutti.

    8. Cara Lucia Oppizzi Galan è un imbecille e pure ladro. Anche se fosse un salumiere. Io ladro no. La differenza è notevole. E la chiudo qui perché a discutere troppo con una leghista temo sempre che poi non si colgano le differenze.

    9. caro Giulio Cavalli,se tutti gli imbecilli fossero in carcere……non ti resterebbe che discutere con una leghista,

    10. Lucia Oppizzi…..se vuoi credere che gli asini volano e negare l’evidenza …….fai pure!!!!!….ma informati cara….il carcere preventivo lo danno solo se ci sono comprovate motivazioni……e se pensi che i leghisti non siano ladri …….beh…..sccccc……continua a dormire…….

    11. Se tutti gli imbecilli fossero in carcere, non credo che vedremmo leghisti in giro. http://www.youtube.com/watch?v=sUEu0dG79jg

    12. Povera, povera signore Oppizzi: che miseria morale e culturale la contraddistingue….è non parliamo della malafede…chi delinque deve andare in galera…o forse mi Sono persa qualcosa? Ahahahahah una risata vi seppellirà…..

    13. Povera, povera signore Oppizzi: che miseria morale e culturale la contraddistingue….è non parliamo della malafede…chi delinque deve andare in galera…o forse mi Sono persa qualcosa? Ahahahahah una risata vi seppellirà…..

    14. bravo Andrea Limardo,ci sarebbero le leghiste.

    15. bravo Andrea Limardo,ci sarebbero le leghiste.

    16. Lucia Oppizzi potrei definirti patetica, ma non c’è bisogno che lo dica io, sei bravissima tu a farti riconoscere, d’altra parte sei leghista … è una cosa spontanea, alcuni sono ladri, altri sono imbecilli, alcuni sono ladri, imbecilli e leghisti.

    17. Cioè esiste un solo leghista intelligente?

    18. No,Matteo Pascoletti,ci sono tanti legisti intelligenti,Ma ce n’è una che oltre che intelligente è anche masochista perché perde il suo tempo a questionare con voi che oltre che un po’ cafoncelli,diciamolo dai,non avete il minimo senso dell’umorismo e trasformate ogni confronto in uno scontro.Francamente a me di quello che voi pensate del leghisti e delle leghiste importa proprio un fico secco.Parlare con voi non ha senso.Non avete altri argomenti che questi.Mi spiace solo di aver provato a contrapporre alle vostre piccole menti qualche argomento diverso dai soliti :”ladro”,”in Galera” ma non ci riuscite.Come le tricoteuse francesi,sferruzzate compiaciute solo perché vedete cadere la testa di un potente.E finirete come loro che,dopo aver tagliato la testa al re,si ritrovarono pochi anni dopo un imperatore.Saluti.

  11. quindi adesso sei un pregiudicato………………..

  12. un Galantuomo! ci ha fatto risparmiare un sacco di soldi per il processo…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.