Una risposta a “A Brescia intanto”

  1. verissimo, Giulio Cavalli. Non solo è di moda, ma vedi che figura quando ti arrestano sotto il naso i mafiosi che non ci sono

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.