Trecentotrenta bare sono un bosco.

bare

Ne ho scritto per L’Espresso qui.

19 Commenti

  1. Cè POCO DA FARE,,,MANDARLI A CASA TUTTI,,,,,NESSUNO SI DEVE PRESENTARE ALLE ELEZIONI POLITICHE,,,,,ACCOMPAGNARE NOI IL POPOLO A VOTARE,500PARLAMENTARI E STOP,,,,,, RIPORTARE A CASA,,,,,LA NOSTRA IDENTITà,,,CHIUSA IN OSPEDALI CENTRI PER ANZIANI O ALTRE STRUTTURE,PIù DELLE VOLTE PER NOSTRE NECESSITA,,,,,ECONOMICHE O ALTRE…,,LI SONO ANCORA COSCENTI PER QUANTO SIA LORO POSSIBILE DELLA STORIA LE LOTTE DELLA DIGNITà E DELLA LORO E NOSTRA LIBERTà,,LI SONO SEMPRE PARTIGIANI COMUNISTI PER LA COSTITUZIONE,,,,PER UN ITALIA PUBBLICA..,,NOI FIGLI ABBIAMO FATTO DISASTRI,,,CON INDIFFERENZA E SILENZIO,,IPOCRISIE EGOISMI AMBIGUITà,,,,E MOLTA IGNORANZA,,,,,,,,,CHI SI LAMENTA OGGI,,,,SONO GLI STESSI CHE FIRMARONO IL PATTO CON LA LIBIA ANNI FA,,,CON GHEDDAFY,,,,,,,,,PER NON FARLI PARTIRE,,IN CAMBIO DI SOLDI AUTOSTRADE O ALTRO,,,,,LI FACEVANO SPARIRE IN LIBIA,,,,,,,LA GENTE ERA PURE CONTENTA,,,,,,,,,,,VERGOGNA,,,DIMISSIONI E A CASA TUTTI,,,,MA PURE CARCERE………….21 1 1921

Rispondi