Vai al contenuto

Eppure sembra passato un secolo

E invece no. Ma qui da noi ci si dimentica in fretta:

Schermata del 2015-04-27 13:29:19

(per i malfidenti: il tweet è qui)

46 commenti su “Eppure sembra passato un secolo”

  1. Basta seghe mentali e continui tira e molla! Si faccia una legge elettorale e basta! Ci state rompendo i coglioni da 10 anni! 10 anni che non si mettono d’accordo! Basta! Quanti anni vogliamo aspettare ancora???? Non saranno mai d’accordo!
    Uno la vuole alla francese, l’altro alla tedesca ma svedese… Che cos’è?
    Si faccia UNA legge e poi si migliorerà…
    Basta con questo benaltrismo

  2. Il problema è che non si può fare politica promettendo leggi che per essere fatte necessitano di discussioni e mediazioni. È la democrazia parlamentare. Anche i programmi sono una idiozia concettuale. Un tanto al chilo. Quello che è importante è sapere l’idea di paese, di sviluppo socio economico che un partito propone. Di liste della spesa ne abbiamo le scatole piene. Nessuno è in grado di rispettare un programma perché la politica non è fare il compitino promesso, ma è costruire gli interessi del paese. Renzi e il suo codazzo di fanatici non produce niente. Del resto le cose le fanno e le decidono eventi diversi: abbassamento del costo del petrolio, politiche monetarie, speculazioni.

  3. Se le leggi e la riforma della costituzione che sta facendo renzi con barby(boschi) l avesse fatte il condannato sarebbe insorta l Italia,invece al bulletto si fa passare tutto.
    La Boschi che cambia la costituzione al posto di De Gasperi,Calamandrei,è da sentirsi male.

Rispondi a Gianni Crepaldi su Facebook Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.