All’altezza delle vostre speranze. Grazie. Ora al lavoro.

cavalli_foto_emiliano_bogaIl progetto de L’AMICO DEGLI EROI è stato finanziato. 200 coproduttori hanno deciso di “investire” in uno spettacolo teatrale e in un libro nel momento più grigio del teatro e dell’editoria di questi ultimi decenni. Quando mi è arrivata la mail di avviso, mentre ero sepolto dalle carte di Mafia Capitale, ho pensato a quanto in là si spingano le speranze delle persone: questo progetto è fatto di piccole cifre accompagnate spesso da mail piene di ottimismo. Io davvero credo che il minimo che possiamo fare è essere all’altezza delle vostre speranze.

Grazie.

Ci mettiamo subito al lavoro.

9 Commenti

Rispondi