“Vittorio Mangano portava fiumi di miliardi a Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi”

berlusconi-mangano-dellutri“Vittorio Mangano negli anni Settanta portava fiumi di miliardi da Palermo a Milano. Erano soldi del traffico di droga di cosa nostra che Mangano consegnava a Marcello Dell’Utri, poi Dell’Utri li consegnava a Berlusconi che li investiva nelle sue società, mi pare anche per Milano due”. Lo ha detto il pentito di mafia Gaetano Grado parlando, in videoconferenza, al processo sulla trattativa tra Stato e mafia, in corso all’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. “La mafia ha bisogno di investire – continua Grado – Siccome i soldi della droga erano talmente tanti che non si sapeva più quanti fossero, Mangano esportava fiumi di denaro su a Milano”.

Il pentito aggiunge: “Li dava a Dell’Utri che li investiva nelle società di Berlusconi. Questa cosa me la disse Vittorio Mangano. Non si parla solo di alcuni miliardi ma di svariati miliardi. Mangano mi diceva che andava in macchina, ma io non chiedevo che macchina era, perché in Cosa nostra meno domande si fanno e meglio è”.

Grado spiega anche di quando conobbe Mangano, morto qualche anno fa. “L’ho allevato io Vittorio Mangano – dice – L’ho conosciuto intorno al ’69, era un poveraccio, un nullatenente, sposato con due figlie. Me lo sono messo vicino, l’ho aiutato, di tanto in tanto mi facevo accompagnare in macchina a Milano a trovare mio fratello. Quando tornavamo gli davo 1,5 milioni di lire. Si era attaccato molto a me. Lui commerciava in bestiame. Fu Girolamo Guddo a presentarmelo, insieme con Giovanni Lo Cascio. Mangano non era uomo d’onore all’epoca, lo è diventato dopo avere conosciuto me. Era una persona scaltra, aveva capito che ero un uomo d’onore. Quando andavo in giro, molta gente mi vedeva e mi faceva festa. Si era avvicinato nella speranza che venisse messo in famiglia. Poi diventò compare di mio fratello Antonino”.

(clic)

 

 

79 commenti su ““Vittorio Mangano portava fiumi di miliardi a Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi””

  1. ma, al di là dei pentiti, possibile che nessuno dei dipendenti abbia mai visto “passare” quello che si dice essere stato un presunto via vai di valigie ? sono stati fatti interrogatori agli (ex?) dipendenti ? così, tanto per sapere come operano, in concreto, i vari uffici giudiziari

  2. Tutta da verificare questa affermazione. Alle dichiarazioni dei pentiti necessitano riscontri oggettivi. Inoltre negli anni settanta il traffico della droga non era ancora cosi fiorente da produrre tutto questo fiume di danaro.

    1. forse non avete notato,i soldi di tanti rapimenti,cominciati allora,e studiati a tavolino nel nord,e comunque,un sacco di cosidetti vip,si incocainavano mica da ridere,era gia molto fiorente la mafia,perchè hanno mandato al confino al nord i mafiosi,perchè giravano tanti miliardi caro,io li ho vissuto,il primo rapimento del piccolo Alemagna,e poi tanti altri,dovevano essere mandati in un luogo sperduto,era tutto programmato..

    2. purtroppo,ora è la droga dei poveri,prima si drogavano solo i ricchi,protetti nella borghesia,attori cantanti,industriali,professionisti,lo sapevano tutti,non per niente Agnelli veniva chiamato narice d Oro,certo è lecito dubitare ci stà ..

    3. io sono ignorante,ma dimentichi,che prima della droga.esisteva la prostituzione,le vie di milano erano piene di donne del sud,ed era tutto gestito dalla mafia italiano,non erano ancora ragazze straniere,trans e roba varia,i soldi li facevano cosi,io ho 70 anni,e so quello che ho visto,purtroppo,ora ci sono altri che gestiscono il tutto,ma la mafia è sempre socia.era tutto fatto in pieno giorno ,sfruttate sempre le donne..

    4. Non a livelli tali come quantitativi e dimensione da essere un fenomeno di massa come poi accadra negli anni ottanta. Perlomeno in Italia e on Europa. In America certo tutto e cominciato prima. Ma questo e solo il mio parere.

  3. bravo,ricordare sempre,a chi non è informato,io la conosco bene,la storia dell ascesa ,del nanetto malefico,ma molta gente non la sà !!!ci volevano troppi miliardi,x fare tutto quello che ha fatto,anche perchè,non è una cima di intelligenza!!elenco,banca Rasini, banco Ambrosiano,amicizie politiche,Craxi,Ligresto,Dell Utri,Mafia,altro che fatto da solo,buffone tridimensionale !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.