Lo spaventatore ora è spaventato. E occhio al colpo di coda.

45erAlla fine il referendum ha detto “no”. E anche se in molti stanno profetizzando scenari futuri la declinazione politica di questo risultato si vedrà solo nei prossimi giorni. Certo l’Europa ha toccato con mano quanto sia distante dal consenso e difficilmente possono convivere una maggioranza di popolo con un metodo che è minoranza reale, forte solo perché la maggioranza è invisibile.

Ora mi spaventano i colpi di coda che amplificheranno la paura. Ne ho scritto per Fanpage qui.

9 Risposte a “Lo spaventatore ora è spaventato. E occhio al colpo di coda.”

  1. La Russia è pronta ad aiutare la Grecia e questo trasforma la loro paura in terrore ….

  2. Ho il timore che stiano per mettere in atto qualcosa di scioccante

  3. l’Ungeria….sta meglio di noi, non è mai entrata nel campo di concentramento che stanno erigendo attorno a noi: abbiamo un tesoro di beni artistici inestimabile, la terra e i prodotti migliori al mondo….hanno una fottuta paura di perderci…dalla loro invadente ingerenza. Sarebbe bello liberarcene…..

  4. dopo il grèce l’italie…………..

  5. Le ritorsioni sono già in arrivo. Già si sente parlare di aiuti “umanitari” per il dopo. É adesso che la Grecia ha bisogno del sostegno dei cittadini democratici!

  6. Dopo le dichiarazioni di junker con previsioni da dopo guerra ,sono un po preoccupato

  7. il divertente è che “Euristico” è esattamente il modo di agire Varu e Tsi… gli alemanni ed i loro sguatteri sono meri ragiunatt, derisi anche dal lemma

  8. Domani nessuno sa cosa succederà.
    Nessuno.
    anzi una cosa la so.Crollo borsa e crescita dello spread sicuro.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.