Un segretario che non partecipa alla festa del proprio partito

Per paura delle contestazioni. Quello che ci diceva che la scorta non gli serviva. O forse perché alla Festa dell’Unità sono troppo di sinistra. Avanti così. Altro che 40%.

34 pensieri su “Un segretario che non partecipa alla festa del proprio partito

  1. Per un segretario andare, tenere un discorso o sostenere un dibattito alla festa del proprio partito è un po’ come guardarsi allo specchio… se decide di non andare che sia forse perché quell’immagine riflessa di se stesso gli inizia a fare un po’ paura? O non lo convince più così tanto?

    1. ha fatto un blitz a sorpresa per fare una partitella di calcio balilla. Ma il comizio di chiusura e la visita programmata è stata annullata per i motivi di cui sopra.

  2. Quel 40% era un effettivo 24 (gli astenuti ESISTONO e non sono marziani!) che ora parrebbe essersi parecchio asottigliato. Se qualcuno reclamasse con titolo l’eredità del PCI questo traditorello sparirebbe con tutta la sua leopolda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.