Salvano Azzollini, solidali tra sodali, come quelle sottoculture che reggono i clan.

azzolini1Dunque il PD che si stracciava le vesti per una presunta (e probabilmente finta) intercettazione di Rosario Crocetta oggi salva Antonio Azzollini (Nuovo centrodestra), ex presidente della commissione Bilancio del Senato accusato dalla Procura di Trani di bancarotta fraudolenta e associazione a delinquere nell’inchiesta sul crac della casa di cura Divina Provvidenza. Il pretino Lorenzo Guerini che chiedeva a gran voce le dimissioni di tutti gli altri sparisce di fronte ad un lurido, fetido e vergognoso passaggio parlamentare che dimostra come non ci sia differenza tra destra e sinistra quando si tratta di essere solidali con gli amici.

Solidali tra sodali: come quelle sottoculture che reggono i clan.

54 Risposte a “Salvano Azzollini, solidali tra sodali, come quelle sottoculture che reggono i clan.”

  1. la salvifica non intercettazione di Crocetta è servita par la vera intercettazione Renzi-Adinolfi dando impulso alla legge bavaglio

  2. basta guardare le facce di questi stronzzi per capire che merde sono

  3. Comunque, quando capiremo che al governo ci sono “politici” abusivi? Non basta più infuriarsi a parole!

  4. ….ormai il PD è una sentina di interessi irriferibili e mafiosi…..ma perchè non ci fanno votare??? Così glielo spieghiamo quello che pensiamo di loro…..Stefano ilsubK

  5. Una gran brutta storia per il PD

  6. ….le frontiere di questa Europa “unita ” sono aperte. Mandiamoli al confine estremo …..per sempre..sugli scogli, senza cibo né acqua….deportiamoli in un posto dove la loro ipocrita voce non è udibile…

  7. Diamo un giudizio terra terra: i senatori del PD hanno la coda di paglia

  8. io so che tu sai che io so …?!?!

  9. Azzolini , anzi cazzolini ti chiamo . Mi fai talmente schifo che mi viene da vomitare solo a vederti brutto bastardo

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.