7 Risposte a “Le spiagge blu d’Europa”

  1. Il sale della memoria

    Anche io ho visto le statue di sale
    qualcuno ha ascoltato la tua preghiera laica,
    poeta del non profondo mare.
    Il Sale della memoria
    della Ferita che deve restare
    reso solido dal tuo amore
    si è unito ai semi dei contadini
    migranti creando opere d’arte
    che nessuno ammirerà.
    Solo un animo di poeta
    potrà scegliere di annegare-un poco-
    di soffrire-ancora-
    ogni volta che altri naufraghi
    fratelli verranno accolti
    in un braccio di mare
    di un non profondo mare.
    (Anna Calvanese)

  2. Non riesco a cliccare sul mi piace…..chi crea questo orrore e’ un nazista del XXI secolo e per non essere e sentirsi collusi con il nuovo nazismo come minimo bisogna indignarsi e non cadere nell’indifferenza di anime morte..

  3. E’ per l’Europa . ..presuno.

  4. Rimangono al vento ? Non credo ancora cidiconoooooo

  5. Immagini strazianti. Le parole di De Andre’ quanti anni hanno? Parole al vento.

  6. Voi non potete fermare il vento ci fate solo perdere tempo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.