Ma guarda un po’: giudizio immediato per i “cronisti” del caso Crocetta-Borsellino

Io aspetto sempre quelli che “sapevano tutto”, quelli che urlavano “che schifo” e i cronisti sacerdoti dell’antimafia:

1438064658-0-intercettazione-crocetta-tutino-indagati-i-giornalisti-dell-espresso-dalla-procura(ANSA) Palermo. La procura di Palermo ha chiesto il giudizio immediato per Piero Messina e Maurizio Zoppi, i giornalisti dell’Espresso che, a luglio scorso, pubblicarono la notizia, poi rivelatasi falsa, di un’intercettazione in cui il medico Matteo Tutino (in foto) avrebbe detto al presidente della Regione Rosario Crocetta a proposito dell’ex assessore alla Salute, Lucia Borsellino“questa va fatta saltare come suo padre”. I due cronisti sono accusati di calunnia e di diffusione di notizie false ed esagerate.

7 Commenti

  1. Anche se i “Giornalisti” veri, vanno difesi e tutelati in tutti i modi, e con ogni mezzo, se le notizie pubblicate da costoro, sull’ Espresso, sono false, questi non sono “Giornalisti”, e non sono in “buona fede”, ma sono solo avventurieri che cercano lo scoop e che hanno indotto Tanti come me, in grave errore: e’ corretto che siano processati al più presto pure, così avremo modo di sapere se hanno mentito Loro o, invece, c’è qualcosa di più “grosso” sotto ! Anche se Crocetta mi ha deluso, e anche se Tutino non sarà uno “stinco di santo”, io, che credo ci siano pochi Giornalisti e tanti “imbrattatori di fogli”, dannosi, per non diventare ancora più scettico, spero che Messina e Zoppi abbiano scritto solo la Verità, cioè quello di cui avevano prove certe: in caso così non fosse, per le notizie false che hanno diffuso, devono essere puniti severamente, poichè la calunnia arreca gravi danni, morali e materiali, a chi ne sia oggetto !!

    1. Hai ragione. Se L’Espresso ha violato le regole è una brutta pagina di giornalismo che su certi argomenti dovrebbe essere serissimo. Però io ricordo che parlavano di aver “ascoltato” l’intercetrazione non di averla. Comunque vedremo nel processo cosa accade. PS. Bello il libro … :)

Rispondi