Cosa si muove a sinistra


Per fare un po’ di chiarezza ho intervistato sia Civati (qui) che Fratoianni (qui).

Leggerli forse potrebbe aiutare la costruzione di un giudizio. E sono curioso di sapere cosa ne pensate.

24 Commenti

  1. Ci sono un sacco di cose da dire. Sul contenuto e sul contenitore. Sui contenuto per me sarebbe importante capire se il “no-euro” di Fassina sia per esempio la linea di politica economica prevalente. Sul contenitore invece vedo già atteggiamenti e parole da sinistra subalterna e incapace di dettare l’agenda politica (dobbiamo attendere quel che succede a Milano? per i referendum dovevamo attendere la Fiom?), la famosa sinistra che, parafrasando Civati, viene più detta che fatta.

Rispondi